#Bonjour #Paris n. 66-27/09/2018 Mettersi al volante nella rete stradale di Parigi comporta certi accorgimenti non del tutto automatici per un italiano.

Senza esprimere giudizi, parlerei di 3 regole da tenere ben in mente: la regola assurda, la regola incomprensibile ed infine la regola bazar. Ve le preciso di seguito:

  1. Se ti trovi su un boulevard o una avenue (= strada enorme), per esempio, e a destra ti ritrovi una piccola traversa, sei tenuto SEMPRE a verificare se quest’ultima abbia lo stop (attraverso una segnaletica verticale o orizzontale): in caso negativo, MOLTO frequente a Parigi, devi fermarti e lasciare la precedenza; è la regola della priorità a destra, presente certo anche in Italia, ma che si applica anche in casi del tutto inaspettati, proprio come su un incrocio tra un “boulevard” e un “passage”; #RegolaAssurda
  2. Se accosti per non intralciare il traffico, spegni il motore e prendi il cellulare, sarai sanzionato: 135 euro è -3 punti sulla patente. A meno che tu non riesca a dimostrare che eri in panne. Per usare il cellulare al volante, occorre infatti trovare un regolare parcheggio. E, tra parentesi, non è nemmeno permesso l’uso dell’auricolare. #RegolaIncomprensibile
  3. La maxi-rotonda dell’Etoile, laddove si staglia l’Arco di Trionfo, ha una regola incredibile: priorità a chi si immette e a chi esce dalla rotonda (ecco, conta 12 enormi viali); in caso di incidente, la responsabilità sarà condivisa al 50% tra gli implicati. #RegolaBazar

P.S. E per concludere questo buongiorno on the road, due rapide ultim’ora dalla giungla parigina #ultimora :

  1. Non è la prima volta. Due giorni fa un’auto si è incastrata sulle scale che portano al binario della metro scambiandole per l’entrata ad un parcheggio sotterraneo. #SullImpresaDiTrovareUnParcheggio
  2. Ieri ho incrociato questa carrozza trainata da questo meraviglioso cavallo su un incrocio super trafficato nei paraggi degli Champs-Élysées. Una nuova sfaccettatura della giungla urbana, così vintage e ecologica… #PureIlCavallo #SiamoACavallo