Don Ciotti: “La Costituzione primo testo antimafia”
Sottoscritta una Convenzione tra Libera e Unife: “Studiare per ribellarsi”

(Estense.com, 23 marzo 2011)

Una firma per combattere la mafia. L’hanno posta ieri, presso l’aula magna di Via Savonarola, il rettore Pasquale Nappi e il presidente di Libera, Don Luigi Ciotti. È stata così ufficialmente sottoscritta la Convenzione tra Ateneo estense e l’associazione antimafia, per realizzare un pacchetto didattico di seminari sulla criminalità organizzata aperti a studenti e cittadini. “Il primo testo antimafia è la Costituzione: diventi nostra cultura e costume”, ha dichiarato Don Luigi Ciotti, in un vibrante intervento che ha svolto davanti ad una sala gremita: si contavano oltre centocinquanta persone, tra studenti, docenti, rappresentanti delle istituzioni e cittadini. [Continua…]

Clicca qui per scaricare l’articolo.