Suonare alla nostra salute
I benefici della musicoterapia per il genere umano animale e vegetale
(Biosfera, 8 giugno 2010)

Beatles o Rolling Stones? Meglio Mozart. Non si tratta della considerazione presuntuosa di un maestro di musica classica, ma di un efficace strumento della musicoterapia. Gli esiti di un famoso esperimento del 1993, pubblicati sulla rivista scientifica “Nature”, spiegavano infatti come ascoltare la musica del compositore tedesco migliorasse infatti la percezione spaziale e le capacità cognitive degli ascoltatori, indipendentemente dal loro giudizio consapevole. [Continua…]

Clicca qui per scaricare l’articolo.