Intervista a Tullio De Mauro, in occasione del Festival di Internazionale 2008
(Occhiaperti.net, 3 ottobre 2008)

Dopo la conferenza presso il cortile della Biblioteca Ariostea, dopo l’ennesima intervista, dopo un ultimo autografo e una stretta di mano, arriva l’inviata di Occhiaperti, che blocca l’esausto Tullio De Mauro, grande linguista che dà il nome a uno dei più importanti dizionari della lingua italiana, professore di Linguistica generale all’Università di Roma, nonché ex ministro della Pubblica Istruzione del Governo Prodi dal 2000 al 2001. Tre domande, solo tre per rubarle due minuti, Professore. [Continua…]

Clicca qui per scaricare l’intervista.

———–

De Mauro: “Peggio questa riforma che niente”

L’ex ministro commenta il ddl Gelmini, a margine della festa per i 150 anni
dell’Ariosto, e critica Nappi
(Estense.com, 4 dicembre 2010)

Era a Ferrara, ieri mattina, Tullio De Mauro, ex ministro della Pubblica Istruzione del Governo Amato II. Il professore di linguistica è venuto in città in occasione dei 150 anni del Liceo Ariosto, per un intervento dal titolo ‘La scuola e la cultura degli italiani’, intervistato dal giornalista di Repubblica Francesco Erbani.
A margine dell’incontro, De Mauro ha commentato positivamente l’occupazione della Facoltà di Architettura, discostandosi da quanto dichiarato ieri dal rettore Pasquale Nappi, durante l’assemblea convocata dagli studenti. [Continua…]

Clicca qui per scaricare l’intervista.